Vaso Lunare Design Giacomo Onestini

Quando spunta la luna
il mare copre la terra
e il cuore diventa
isola nell’infinito.

Federico García Lorca, Quando spunta la luna 1921-1924

La ceramica di Giacomo Onestini si caratterizza per una qualità altissima, che nasce da una coraggiosa ricerca di nuove soluzioni formali e sperimentazione alchemiche degli impasti e degli smalti.

Faentino di nascita, Onestini ha amato a tal punto Cervia da viverci per più di quarant’anni fino alla sua morte. A Cervia Terme ha istallato la sua bottega e i suoi forni, ma ha mantenuto sempre viva la curiosità per le sperimentazioni stilistiche e tecniche, anche d’oltralpe, e ha aprendo le porte del suo laboratorio a interessanti collaborazioni.

Tra queste, alla fine degli anni sessanta, quella con la  manifattura “Ernestine” di Salerno, per la quale firma una prestigiosa collezione di sapore razionalista, che includeva vasi, portavasi, lampade, portaombrelli, fioriere-sculture. Tra queste ultime, la famosa “Pietra lunare”, il cui originale si conserva alla “Casa-Museo Giacomo Onestini” di Cervia.

Dettagli del prodotto
Produzione
: Ernestine, Salerno, 1960
Dimensioni: 30 x 26 x 20cm

Richiedi informazioni su questo oggetto:
Se desideri acquistare o ricevere informazioni su questo oggetto compila il form in basso. Sarà nostra cura risponderti il prima possibile.

Hidden
Nome e Cognome*
Rimani aggiornato sulle novità
Consenso*